Il gioco al centro. Per tutti i bambini

fonte www.superando.it Verrà inaugurata domani, 21 aprile, a Milano, presso i Giardini Pubblici Montanelli, un’area giochi accessibile, aprendo l’evento denominato “Gioco al centro”. Promossa dalla nascente Fondazione di Comunità Milano, nell’àmbito del Progetto “Parchi per Tutti”.

L’evento di domani, 21 aprile, a Milano, denominato Gioco al centro, ruoterà principalmente intorno all’inaugurazione, in tarda mattinata (ore 11.30), di un parco giochi accessibile nei centralissimi Giardini Pubblici Indro Montanelli (già Giardini Pubblici di Porta Venezia).
L’iniziativa rientra nell’àmbito del progetto milanese Parchi per Tutti, che prevede appunto la realizzazione nei parchi pubblici della città di aree gioco attrezzate con giostre e giochi accessibili e inclusivi, per superare i vincoli che incontrano i bambini con disabilità, e consentire a tutti di condividere l’esperienza del gioco.

A promuovere il tutto è il Comitato Promotore della nascente Fondazione di Comunità Milano, che nello specifico dell’evento di domani è impegnato insieme alla Fondazione Cariplo, avvalendosi del patrocinio del Comune di Milano (Assessorato all’Urbanistica, al Verde e all’Agricoltura), ma anche della collaborazione di alcune Associazioni che hanno contribuito all’ideazione e alla realizzazione del progetto, oltreché del supporto organizzativo dell’Associazione Agiamo (Amici dei Giardini Montanelli).
Da segnalare tra esse – insieme a Disabili No Limits e a Inter Campus – anche la UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e L’abilità, da sempre particolarmente coinvolte in questo settore.
La giornata di domani sarà condotta dal presentatore televisivo e radiofonico Marco Maccarini, essa sarà aperta dall’inaugurazione delle nuova area giochi, alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala, del presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti e dell’assessore comunale Pierfrancesco Maran.
Subito dopo si darà il via a una serie di attività di gioco, animazione e intrattenimento, con i bimbi che potranno condividere i giochi dell’area accessibile attraverso una storia interattiva, accompagnati dagli animatori di AMAmente. Ma potranno anche suonare strumenti musicali guidati dall’Orchestra AllegroModerato – composta da persone con e senza disabilità – o anche creare magiche bolle di sapone con BillyBolla. Potranno infine vivere l’emozione del gol nello spazio Inter Campus, progetto sociale dell’Inter Calcio, sotto la guida esperta di allenatori internazionali. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uildmcomunicazione@uildm.itcomunicazione@labilita.org.