Special Olympics arriva a Varese: i Giochi Nazionali Estivi si svolgeranno nella Città Giardino dal 13 al 18 giugno 2020

Varese è stata scelta come casa madre dei prossimi Giochi Nazionali Estivi che avranno luogo dal 13 al 18 Giugno 2020: è stato ribadito ieri a Ville Ponti in occasione della Special Olympics Italia Convention Regionale Team Lombardia.

Due anni fa si è iniziato a lavorare sulla sensibilizzazione del territorio varesino e la risposta positiva non ha tardato. Tantissimi eventi hanno suscitato entusiasmo e hanno avuto luogo grazie alla collaborazione di numerosi enti che hanno voluto partecipare attivamente.

La convention è un passo fondamentale per la crescita del movimento grazie alla condivisione delle esperienze degli atleti, dei familiari e dei volontari, di testimonianze delle autorità e delle istituzioni civili e che sono vicini al mondo Special Olympics.

È un importante momento di riflessione su quanto ancora si può migliorare la vita delle persone con disabilità e, ancor di più, occasione di sensibilizzazione per coloro che ancora non hanno avuto modo di conoscere il movimento da vicino.

La convention è iniziata con una sessione plenaria in cui sono stati ripercorsi gli ultimi due anni di attività Special Olympics del Team Lombardia, sono state messe in luce le varie attività dell’anno sportivo in corso: European Basketball Week svoltasi dal 23 novembre al 1 dicembre 2019 con lo scopo di incoraggiare ed ampliare le opportunità per i giovani con disabilità intellettive attraverso uno degli sport di squadra più amati al mondo; la campagna social #rifiutoilpregiudizio lanciata da Special Olympics Italia in occasione della settimana dedicata al basket.

L’obiettivo della campagna è quello di abbattere insieme stereotipi e pregiudizi che ancora sussistono nei confronti delle persone con disabilità intellettive attraverso una chiamata all’azione; scendendo virtualmente “in campo” con gli atleti Special Olympics che dimostrano ogni giorno capacità e talento sui campi da gioco.