Telethon “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore” insieme ad Anffas Varese e Fondazione Piatti dicembre 2019

Anffas Varese insieme a Fondazione Renato Piatti onlus anche quest’anno ha deciso di sostenere la campagna “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore” per questo abbiamo a disposizione in diversi luoghi e in diversi momenti i cuori di cioccolata Telethon in tre gusti:

Fondente – al Latte – al Latte con granella di biscotto; donazione minima euro 12,00.

Si possono acquistare con una donazione presso:

  • la sede di Via Crispi 4 a Varese, tutti i giorni dalle 09.00 alle 17.30
  • il C.R.S – CDD di Besozzo di via Pergolesi 26 mercoledì 11 e 18 dicembre dalle 14.00 alle 17.00
  • l’Ospedale di Circolo di Varese, nella hall del monoblocco, nel vano delimitato da due fioriere posizionate accanto alla parete riservata alla mostra permanente nei giorni 11-12 e 13 dicembre 2019 dalle ore 09.30 alle ore 13.30
  • Bar “La Cupola” in Via Crispi, di fronte a La Brunella – Varese 

Dona con il cuore di cioccolato Telethon e sostieni la ricerca sulle malattie genetiche rare!

Da diversi anni Anffas e Telethon collaborano per la promozione della ricerca genetica sulle disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo e sulle malattie rare, una collaborazione che nel corso degli anni si è consolidata e rafforzata consentendo di raggiungere dei risultati ottimi per la ricerca: ricordiamo, infatti, che solo nel dicembre 2018, grazie alla partecipazione di 46 strutture Associative Anffas e all’impegno delle persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, delle famiglie, degli operatori e degli amici di Anffas, la nostra Associazione ha raccolto € 33.800 e che complessivamente, nel corso degli anni Anffas solo durante la campagna natalizia è riuscita a raccogliere un totale di € 143.605,92.
Sono numeri straordinari e per i quali ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno partecipato con passione, dedizione e gioia alle precedenti iniziative: è solo grazie ad ognuno di loro che è stato possibile raggiungere tale traguardo.
Il nostro impegno è fondamentale per sensibilizzare l’opinione pubblica, i nostri vicini, i nostri compaesani, i media e la società tutta, sulla realtà delle persone con disabilità intellettive e delle loro famiglie, facendo così accrescere, e in qualche caso nascere, la consapevolezza dell’importanza della ricerca scientifica per le disabilità intellettive e del neurosviluppo e delle connesse malattie rare.