Assenze dal lavoro equiparate al ricovero: Messaggio INPS

Fonte www.handylex.org 30/6/2020 – A distanza di oltre tre mesi dall’entrata in vigore del decreto “cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni nella legge 24 aprile 2020, n. 27) , INPS provvede finalmente alla emanazione di una indicazione operativa che chiarisce i contorni applicativi dell’articolo 26 del decreto citato.

Lo ricordiamo: il comma 2 dell’articolo 26 dispone che per i lavoratori dei settori privato e pubblico in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità (art. 3, comma 3, legge 104/1992) o in possesso del riconoscimento di disabilità (art. 3, comma 1, legge 104/1992), l’intero periodo di assenza dal servizio debitamente certificato, fino al termine del 31 luglio 2020, è equiparato a degenza ospedaliera.

INPS chiarisce questi aspetti con il messaggio 2584 del 24 giugno 2020 che ha anche un allegato riassuntivo delle certificazioni ammesse e lo fa al paragrafo 3 (gli altri riguardano altre condizioni).

Per leggere tutti i dettagli è possibile consultare l’articolo integrale di HandiLex cliccando qui